Login
 

APPROFONDIMENTI...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

TV..JPG

Filmati su Fr. V.V.

e sue Opere Video...

  

Audio su Fr. V.V 

e  sue Opere  Audio...

 Audio V.JPG

 

Opere scritte

di Fr. V.V   ...

Sacri Docum VV.JPG

 

 

  

  

  

 

 

  

Lettera-testimonianza

Busta V.JPG

 

TV..JPG

Filmati su Fr. A.M.S.

e sue Opere Video...

 

Opere scritte

Fr. A.M.S ...

 

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG

 

TV..JPG

Filmati su Sr. L.M.V    

 

Opere Audio

di Sr. L.M.V    

Audio V.JPG

 

 

 

 

 

 

 

  

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG

 

 TV..JPG

Filmati su Fr. G.M.G.-J.

 

Opere-audio

di Fr. G.M.G-J.

 Audio V.JPG

 

Opere scritte

Fr. G.M.G - J...

 Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG

 

TV..JPG

Filmati su Sr. E.M.T.

e sue Opere Video...

 

Opere scritte

Sr. E.M.T ...

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG

 

TV..JPG

Filmati su Fr. N.M.A  

 

Opere scritte

Fr. N.M.A ...

 Sacri Docum VV.JPG 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

   

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG

   

TV..JPG

Filmati su Fr. M.M.M.

 

Opere scritte

Fr. M.M.M ...

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

  

  

  

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

 TV..JPG

Opere-Video

di Fr. P.M.V.

 

Opere Audio

di Fr. PMV

 

Audio V.JPG

 

Opere scritte

Fr. P.M.V. ...

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

TV..JPG

Filmati su Sr. V.M.D

e sue opere-video 

 

 

Opere scritte

Sr. V.M.D. ...

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

  

 

 

 

  

 

 

  

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG

 

TV..JPG

Filmati su Sr. S.M.P.

 

 

Opere scritte

Sr. S.M.P. ..

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG

 

TV..JPG

Filmati su Sr. C.M.U.

 

 

Opere scritte

Sr. C.M.U. ...

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG

 

TV..JPG

Filmati su Sr. S.M.B.

e sue opere-video 

 

 

Opere scritte

Sr. S.M.B ...

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

TV..JPG

Filmati su Sr. S.M.A.

e sue opere-video

 

 

Opere scritte

Sr. S.M.A. ...

Sacri Docum VV.JPG 

 

 

 

  

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

TV..JPG

Filmati su Sr. C.M.C.

e sue opere-video 

 

 

Opere scritte

Sr. C.M.C. ...

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

TV..JPG

Filmati su Sr. T.M.E.

e sue opere video...

 

Opere scritte

Sr. T.M.E. ...

Sacri Docum VV.JPG  

 

  

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

TV..JPG

Filmati su Sr. S.M.S.

e sue opere-video

 

 

Opere scritte

Sr. S.M.S. ...

Sacri Docum VV.JPG 

 

 

 

 

 

  

  

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

 

TV..JPG

Filmati su Sr. B.M.A.

 

Opere scritte

Sr. B.M.A. ...

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

TV..JPG

Filmati su Fr. J.M.C.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

TV..JPG

Filmati su Fr. F.M.C.

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

TV..JPG

Filmati su Fr. M.M.P.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

TV..JPG

Filmati su Fr. S.M.P.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

 

TV..JPG

Filmati su Sr. S.M.F.

Opere scritte

Sr. S.M.F. ...

Sacri Docum VV.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

TV..JPG

Filmati su Sr. A.M. 

e sue opere-video...

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

TV..JPG

Filmati su Sr. M.M.

e sue opere-video...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

TV..JPG

Filmati su Fr. R.M.

e sue opere-video...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

TV..JPG

Filmati su Sr. A.M.

e sue opere-video...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

Lettera-Testimonianza

Busta V.JPG 

TV..JPG

Filmati su Sr. A.M.  

e sue opere video

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PIU' VIDEO VOCAZIONALI...

telecamera.JPG

 

 

album storico vv o genealogia vv...

 

  << Ma come è nata la vostra comunità ? >>,  << e perché ? >>…

     Dalle Lenti d’ingrandimento V.V.  ( scritte  in francia dal 2004...):

 

    [ A questa domanda e ad una raffica di domande come queste, che più, e più volte sono state fatte alla nostra nuova comunità, abbiamo risposto così, anche  attraverso  una lettera pensata comunitariamente insieme, trascritta poi da una mia amica spirituale, e rinnovata ora qui da alcune nostre parentesi innovative ed esplicative ; lettera questa che nel suo dunque iniziava così ] :

 

 

 

FV.JPG    FRA VOLANTINO

 

     << Tutto è nato con il fratello N° 1  ( siciliano ) che il Signore ha chiamato ( a 25 anni ), lui voleva diventare all’ inizio Frate Francescano, ma capendo che era quella si cosa buona, ma non era la sua chiamata, ha pregato e cercato finché ha trovato quella Luce Divina che illuminandolo gli ha mostrato che il Progetto di Dio su di lui era quello di iniziare una “ nuova comunità,” confermata anche dalla sua guida spirituale di allora. Così, forte della certezza che fosse la Volontà di Dio - con la Grazia di Dio – e la sua buona volontà - ha coraggiosamente lasciato tutto ( 10 operai, una grande palestra di body building, e un disco pub di 1500 soci prossimo a divenire una discoteca, ed ecc. ), partendo solo e controcorrente per metterla in pratica.

 

    [ Ora è alla guida dei Consacrati V.V. e dei Gruppi di preghiera mariana ADP–V.V. sparsi in tutta Italia e anche all'estero e, dopo aver conseguito due laure in teologia (tra cui la Licenza in teologia Fondamentale) alla Pontificia Università Lateranense, è stato anche ordinato Diacono transeunte, in vista del prossimo sacerdozio… ]

 

         

  

 

 

 

 

FA.JPG  FRA ANTONIO

 

    Poi è la volta del 2° fratello, ( australiano, chiamato a 23 anni ) laureato in comunicazione visuale ( illustrazioni ) per bimbi. Non credeva in Dio e non capiva più il senso vero della vita, ma incontrata la comunità mentre questa faceva la questua a Catania, si accende in lui una nuova speranza che in breve gli si trasformerà in certezza ! Torna in Australia , comincia in un Seminario di quel continente, ma dopo un anno non resiste più  e dice : “Basta, qui si studia la Parola di Dio e la vita dei Santi, invece dai miei piccoli fratelli V.V. si cerca di viverla anche in un modo radicale [ - lui disse in un momento di enfasi – cantando poi sopra un monte d’Australia il Magnificat… ] ”. Dunque ritornato – in fretta - in Italia, – completa i 3 anni e mezzo della nostra Formazione V.V., ossia : 6 mesi di esperimentato, 1 anno di probandato e 2 anni di noviziato…  e non solo, ora dopo aver conseguito anche gli studi filosofico-teologici è stato ordinato Sacerdote di Rito Latino ed esercita il suo ministero negli USA, con la nomina di "Cappellano dell'Evangelizzazione"……

 

 

 

 

 

  SUOR LETIZIA

 

    Poi è la volta del 3° membro – una sorella siciliana  ( che sembra una giovincella di appena 20 anni ) – con più diplomi, tra cui uno in Scienze Religiose, incontrato un frate della comunità insieme ad un ragazzo in esperienza , viene quasi folgorata dall’incontro, e intuisce al volo che quella comunità può essere la risposta alle sue tantissime Preghiere… Adesso, dopo aver completato la formazione interna e gli studi teologici, cerca di imitare il più possibile Maria, nelle virtù dell'umiltà e dell'obbedienza ! ...

 

 

 

 

 

 

 

FG.JPG  FRA GIUSEPPE

 

    Poi è la volta dell’ 4° membro, ( siciliano anche lui ), quasi maestro di musica, ma guizzante non solo come una gazzella, ma anche ad immagine del suo Maestro… Incontrato il primo fratello vien folgorato dalla sua luminosissima semplicità, e lascia al volo tutto compresi gli studi mondani per intraprendere quelli Divini, per divenire così un vero maestro nel Maestro di tutte le arti e Sacerdote alla maniera di Melchisedek !… Infatti, dopo aver completato sia il periodo di formazione interna che gli studi filosofico-teologici - su consiglio del suo padre spirituale - si iscrive al Pontificio Istituto Biblico di Roma, conseguendo brillantemente la Licenza in Scienze Bibliche. Attualmente, mentre prosegue il suo dottorato presso lo stesso Istituto Biblico, è docente di Sacra Scrittura già da 3 anni in un Istituto di Scienze Religiose in Sardegna ed è stato anche ordinato Sacerdote di Rito Latino.

   

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

SE.JPG   SUOR EFFATA

 

    Poi è la volta del 5° membro, e cioè una sorella della Germania, chiamata all'età di 24 anni, ( ex studentessa in arti grafiche ), brava nel comunicare in 4 lingue e più. Incontrati dei fratelli particolari, capisce che non tutti i giorni si incontrano persone, che si sforzano di vivere così strettamente il Vangelo, e dopo pochi mesi, con un  esempio di fortezza, lascia tutto, e pur avendo una protesi alla gamba… arriva in bici... fino in Sicilia. Risolti i suoi problemi sulla cattolicità, a  breve da Cristiana Protestante Evangelica  diventerà Cattolica e poi Piccola Suora. Ora anche lei, come il frate australiano, ha già terminato i 3 anni e mezzo della nostra Formazione interna e conseguito il diploma in lingue. Attualmente sta finendo i suoi studi di teologia negli USA e guida brillantemente la casa di formazione femminile Americana della nostra comunità…    

 

 

 

  

 

 

  

FN.JPG  FRA NATANAELE

 

    Poi è la volta del 6° membro, francese, chiamato a 20 anni, diplomato in una scuola francese in letteratura e arte. Prima di venire alla fede a 17 anni, era stato tra gli anarchici detti « libertari », seppur sentiva la mancanza di autentica libertà.. Attratto poi dalla vita degli Apostoli e dei primi francescani, cercò per tre anni una comunità che andasse ad evangelizzare per le strade del mondo a piede e in autostop, vivendo di totale provvidenza (cfr Lc 9,3) fino ad incontrare il fondatore della nostra Comunità che lo aiutò con grande Carità e comprensione a sperimentare l'inizio della vera libertà nella graduale pratica della Parola di Gesù (cfr Gv 8,32). Dopo avere conseguito il baccalaureato in Sacra Teologia alla Pontificia Università Lateranense, si sta preparando alla prossima ordinazione diaconale, mentre sta concludendo ora la licenza in Teologia Spirituale in vista di aiutare con maggiore competenza il maggior numero di anime possibile a raggiungere la piena «Libertà della Gloria dei figli di Dio» (Rm 8,21).

 

 

 

 

 

 

 

 

FM.JPG  FRA MICHELE

 

     Poi ancora è la volta del 7° membro, un simpaticissimo fratellino Napoletano chiamato a 28 anni, un bel giorno, tutto allegro e pimpante di gioia, disse all’Iniziatore della comunità : «Lo sai qual è il mio nuovo nome (religioso) ?» e senza che frà Michele lo avesse ancora rivelato a qualcuno, si sentì rispondere così : «Michele è il tuo nome… », e lui (esclamando con l’accento napoletano), disse : « Uhè, ma tu commh hai fatt a sapè u mmè nomm ? »…. E l’Iniziatore sorridendo rispose : «Mistero…»…  Eh si, è tutto un mistero di gioia e di stupore, che solo i bimbi del Signore possono vedere e assaporare. Anche lui terminata al formazione interna, ha conseguito il Baccalaureato in Sacra Teologia alla Pontificia Università Lateranense di Roma, ed ora si prepara a ricevere gli Ordini Sacri.

 

 

 

 

 

 

 FP.JPG   FRA PICCHIGNITO

 

         Poi, è la volta del 8° membro, fratello Portoghese, chiamato qui a 27 anni, che per dirvene qualcuna su di lui, era imbrigliato dall’amore per le musiche sataniche, dove “gridava” a squarciagola nei palchi “metallici”… che di morte erano pieni.. Poi invece cominciata la sua conversione, fu preso quasi per uno smodato amore per Gridare a squarciagola e soprattutto ballare a spada tratta  tutta la musica del Vangelo, sui palchi della Croce, ripieni di tanta vita, e di Beata Vita Eterna, ma non trovando ciò che cercava appieno, col rischio un giorno di poter abbandonare addirittura l’idea di vivere tutto il Vangelo, come lo intendeva in San Francesco d’Assisi, che viveva anche senza soldi, incontrò dei fratelli particolari, e sussultò potentemente per questo incontro stupendo, un po’ come S. Elisabetta all’incontro con Maria… dato che neanche a farlo apposta, nella sua Casa o Santuario di Fatima si incontrarono anche con l'iniziatore… E anche se Fra Picchignito, lui è professore di musica, disse un giorno che la musica che trovò in questa comunità è – rispetto a tutte le altre – “tutta un’altra cosa” … ! Da professore di musica adesso è anche da 3 anni, professore di Teologia Fondamentale, dopo aver conseguito sia il baccalaureato in Sacra Teologia che la Licenza in Teologia Fondamentale all'Università del Papa. Inoltre anche lui si prepara a ricevere gli Ordini Sacri, mentre continua il dottorato in teologia per aiutare con ancora più professionalità tante anime.

 

 

 

  

 

 

 

SV.JPG   SUOR VERONICA

 

    Poi, è la volta del 9° membro, un’altra sorella Calabrisella, chiamata qui a 21 anni. Veramente "un tipino" !, umanamente e spiritualmente. Per dirvene qualcuna : il suo primo fidanzato è stato Gesù, e ancor addietro, l’hanno definita in un giornale ufficiale di Calabria, fra le menti di Cosenza, da oltre i 100 e lode. Un giorno a due ragazzi, le dissero “Hei...”, lei ritornando indietro - in certo modo - gli rispose gentilmente ma fermamente così : << Ouh, ma che dite ?, ma non vi hanno mai detto che insultare la ragazza di qualcuno può essere pericoloso?, ora se è pericoloso ciò, quanto più i consacrati del Signore ? >>... E' scritto che il Signore è "Lento all'ira e Grande nell’Amore"… (cfr sal 102, 8) si, talmente grande nell’Amore anche per questa povera e dolce sorella, che infatti ogni volta che lo prega, sia pur per una sola candela, se la ritrova subitaneamente fra le mani in preghiera, per ricordarsi così meglio che è solo consumando la candela della nostra giovane vita per Lui e per gli altri, che possiamo far luce a molti, perché se la candela non si consuma, rimarrà bella ed intera, non farà mai luce a nessuno...  Attualmente anche lei sta continuando il dottorato, dopo aver conseguito la Licenza in Utroque Iure (diritto canonico e civile) all'Università del Papa a Roma. 

   

 

  

 

 

 

 

    SUOR STELLA

 

    Poi, è la volta del 10° membro, un'altra bellissima Calabrisella, chiamata qui a 23 anni, della Diocesi di Locri-Gerace. Giovanissima e Bella, che sembra quasi una fulgida stella… / anzi si chiama proprio così, e brilla sempre di gioia da lunedì a lunedì… / Prima studiava scienze sociali, per aiutare tanti bimbi ai quali però non poteva dar le ali… ora studia la Scienza Celeste, e della virtù della sua Mamma Divina anch’ella si riveste… Laureata in Scienze religiose ora può fare molte più cose, così con questo nuovo manto celeste, tanti "bimbi spirituali" ora riveste… per farli in certo modo volare, così che in Cristo li può salvare…, dalla caduta prolungata o eterna dove tanti polli si faranno bruciare… cosa questa che la vita a Dio le ha fatto donare / e con tantissimo amore che gli brucia nel cuore… / perché la Porta stretta ha intravisto, per la quale vuole entrare nelle Celestiali delizie del Cristo / che la porta totalmente gli aprirà, se la Volontà del Padre suo fino alla fine praticherà

 

 

 

 

 

 

 

     SUOR COMETA

 

       Poi è la volta del 11° membro, e cioè sorellina Cometa, chiamata qui a 30 anni, di Fiumefreddo, provincia di Catania. Laureata all'Accademia delle Belle Arti ed alla Pontificia Università Gregoriana in "Storia e beni culturali della Chiesa". Quando era ancora in discernimento, incontrata una piccola suora, si mise ancor più seriamente a pregare, fin quando il Signore, una pagina già scritta di un "sacro documento" gli fece sperimentare, "come una pecorella smarrita, che  - prima dell'incontro - nella speranza di trovare l'ovile dell'amore, dopo aver percorso un faticoso e pericoloso cammino, fra sentieri, libri e personaggi, finalmente trova l'unica Via d'uscita nel libro del Vangelo, e percorrendolo rettamente nella sua lettura, nella realtà materiale incontra un personaggio misterioso, e confrontando ciò che essa sta leggendo, con ciò che esso sta parallelamente vivendo, lì, gli si infiamma automaticamente il cuore, di una speranza immortale; e riconosce in esso la presenza viva del "Buon Pastore" che con le giuste parole, la sveglia dal sonno della morte e della distrazione e continuando a camminare speditamente per la Via della retta intenzione, la conduce ai piedi dell'ovile, e con le "Chiavi della Verità" gli apre la porta... (Sac. Pas. p. 65), come fece già con la sua amica Stella, e non poteva essere diversamente, essendo che lei si chiama Cometa, ossia una scia di luce immortale che indica, insieme alla sua amica Stella, Colui che è Porta delle pecore (cfr Gv 10,9), Via, Verità e Vita Eterna (cfr Gv 14,6)... con le proprie opere di giovinezza donate al Signore.

 

 

 

 

 

 

     SUOR SCINTILLA  

 

    Poi, è la volta del 12° membro, Laziale, entrata all'età di appena 18 anni, una vera “scintilla” del Signore, alla quale il Buon Dio ha mostrato - in qualche modo - i “passi” di colui che dovrà seguire, se la Vita di Gesù al 100% vorrà imitare, ed una Grande nel Regno dei Cieli (cfr Mt 5,19 b) così diventare !! … e se il Signore un nome così infuocato le ha donato, è perché Gesù il fuoco sulla terra ha portato (cfr Lc 12,49) ed ora anche lei con Cristo, di amore divino incendiar ora potrà, i cuori spenti di tante anime per tutta l’Eternità, e così quella porta stretta passerà ( cfr Lc 13,24 ), che il Signore in qualche modo le ha indicato già !!... Attualmente, dopo aver compiuto gli studi filosofico-teologici all'Università del Papa a Roma, insegna anche religione in due Scuole Superiori della Sardegna, con semplicità, professionalità e competenza.

 

 

  

 

 

 

 

    SUOR SARA

 

    Poi, è la volta del 13° membro, una simpaticissima ragazza messicana , laureata in ingegneria industriale, è passata dall’economia di questo mondo all’ “Economia della Salvezza”, in cui il vero "guadagno" sono le anime (cfr Mt 18,15) che ritornano al Signore ed alla sua Chiesa… Per questo motivo adesso, dopo essere stata anche lei assunta a tempo pieno nel “Cantiere dell’Amore”, cioè nel progetto che il Signore ha su di lei ( cfr Ger 29,11 ), vuol ingegnarsi sempre meglio come portare a Dio il maggior numero di anime possibili, mettendo a frutto - con la grazia di Dio e la sua buona volontà - i talenti che il Signore le ha donato, a beneficio della Chiesa e dell’intera umanità...

 

 

 

 

 

 

 

    SUOR CLARA

 

    Poi è la volta del 14° membro, portoghese, entrata all'età di soli 17 anni... da bambina sognava diventare una bella principessa come quella delle favole, più tardi, grazie a qualcuno, ha capito che sposando "il più bello tra i figli dell'uomo" (cfr. Sal [44], 3), avrebbe potuto avere anche lei la possibilità di diventare realmente una Principessa Immortale del Paradiso, ad imitazione di Maria, dicendo anche lei il suo "Fiat !" alla Volontà di Dio !! Così, lasciando la moda del mondo si è rivestita di un "povero sacco", per annunciare con forza sulle strade del mondo, insieme agli altri Piccoli VV, il seguente messaggio biblico-ecclesiale, e cioè che: "Il mondo passa con la sua concupiscenza; ma chi fa la volontà di Dio rimane in eterno!". (1Gv 2, 17) 

 

 

 

 

 

 

 

   SUOR TERESA

 

    Poi è la volta del 15° membro, una gioiosa ragazza albanese di 28 anni... detta anche - all'interno della comunità - "Suor Motorino", dato che in Albania sorella si dice: motër (che si pronuncia: motor). Proveniente da una famiglia musulmana, ricevette il battesimo da adulta contro l'ostilità dei genitori, rischiando anche la morte, ma a coloro che la minacciarono, lei rispose con coraggio: “Fate pure! Più di cosi che mi potete fare ?!” ricordandosi di ciò che dice Gesù: «Non temete coloro che uccidono il corpo e dopo non possono fare più nulla» (Lc 12, 4). Superato così anche questo ostacolo, continuò il suo cammino per diversi anni cercò la sua strada ma non riusciva a trovarla e non si sentiva capita… finché ha trovato qualcuno attento alla sua Chiamata Divina che gli ha permesso, insieme alla sua comunità e alla madre Generale di realizzare il suo "sogno" cioè, quello di avere finalmente la possibilità di poter vivere tutto il Vangelo, similmente alla maniera di S. Francesco d'Assisi, S. Teresina di Lisieux, S. Pio da Pietrelcina e S. Massimiliano M. Kobe… Consacrando così tutta la sua vita a Dio, per la sua Maggior Gloria e la salvezza del maggior numero di anime possibili…  

 

 

 

 

 

 

 

   SUOR SUSANNA 

 

    Poi è la volta del 16° membro, siciliana, una vera "scheggia" di Dio entrata all'età di 28 anni...  Il suo nome dall’ ebraico significa "Giglio". Prima di sbocciare nel giardino del Signore come un fiore raro e prezioso, è cresciuta tra le "pungenti spine" (cfr Mt 13, 22) di vane attrattive e piaceri mondani, ma soffriva perché non capiva il senso della sua esistenza e né perché tutti i godimenti di questo mondo finissero così presto… Non trovando risposte ai suoi interrogativi, neanche attraverso i suoi studi filosofici, ben presto giunse il fuoco della sofferenza, finché qualcuno le mostrò la Vera Sapienza che viene dalla pratica - nella Chiesa - della Parola di Dio (cfr Sal [118], 100), nella quale si trova ogni risposta agli interrogativi dell'uomo.  Così lasciò tutto e tutti per seguire il progetto del Signore, sforzandosi giorno dopo giorno di vivere il Vangelo con i fatti e nella Verità (cfr. 1Gv 3, 18), insieme ai Piccoli VV, certa che nella Santa perseveranza il Re suo Signore, la accoglierà come uno dei fiori più belli del suo paradisiaco giardino. Attualmente ha ripreso anche gli studi di filosofia, per conseguire la Licenza alla Pontificia università Lateranense.

 

 

 

 

 

 

   SUOR BELA 

 

    Poi è la volta del 17° membro, una piccolissima portoghesina, che nonostante la sua età, ha proprio tutta l'aria di una bambina... Prima insegnava Religione e Morale ai più piccoli ed ai giovani nelle scuole, adesso invece evangelizza per le strade tanti “spiriti bambini” con la Bibbia sempre al fianco, rivolgendo spesso un pensiero ed una preghierina nel suo cuore, a San Giuseppe, suo grande amico ed ausiliatore. E quando il Signore, in un modo misterioso le vuol parlare, subito qualche Arcobaleno le fa arrivare, che immediatamente la sua Eterna Alleanza (cfr. Gen 9, 12-13) le fa ricordare. E così, perseverando santamente nel Suo Divin Progetto (cfr. Ger 29, 11), potrà diventare anche lei un’ «amica, tutta bella del suo diletto» (cfr. Ct 2, 13), che va colorando qua e là, con il verde della Speranza e il rosso fuoco del Divino Amore, tanti cuori immersi nelle oscure tenebre della tristezza e dell’errore, per condurli allegramente fin lassù, dove si celebra l’Eterna Festa con i Santi, Maria e Gesù, tra danze e canti in fraterna armonia e le mille note di un’angelica melodia.

 

 

 

 

   FRA JUAN

 

    Poi è la volta del 18° membro, proveniente dalla Repubblica Domenicana, entrato in comunità all’età 27 anni, è un giovane “Colombo” dall’anima libera e gioiosa... A soli 7 mesi d'età ebbe un brutto incidente dal quale uscì vivo solo per grazia del Signore, ed a 14 anni fu di nuovo molto vicino alla morte, ma stavolta fu la Vergine Maria, che lui amava in modo speciale sin da bambino, a concedergli la grazia, facendogli anche capire, in un certo modo, che aveva ancora una missione molto importante da fare. Così, guardando anche all’esempio  di vita evangelica di san Francesco d’Assisi e dei suoi primi fratini, gli si accese sempre più nel cuore un forte desiderio di "cantare", non solo con la voce, ma soprattutto con tutta la sua vita a Dio, in allegria e semplicità. Poi un giorno, mentre stava compiendo i suoi studi teologici a Miami (USA), conobbe su internet questa comunità di “frati poveri”, nella quale ha iniziato la sua fantastica avventura per diventare un “piccolo frate” e un giorno, con la grazia di Dio e la sua buona volontà, anche un “sacerdote amato”, dopo che completerà gli studi teologici che ora sta svolgendo alla PUL di Roma..

 


 

 

 

 

   FRA FRANCESCO

 

    Poi è la volta del 19° membro, un simpaticissimo siciliano, di 27 anni, soprannominato ormai all'interno della comunità "Ciccio-il-bello"... Da bambino era tutto “casa e Chiesa”, poi crescendo e provando tante cose che il mondo poteva offrire, si allontanò dalla Casa del Padre (cfr. 1Tm 3, 15), per andare dietro ai vani divertimenti. Nonostante tutto questo, sentiva dentro di sé un vuoto che non riusciva a colmare in nessun modo, fin quando rientrato in sé, un po’ come il Figliol prodigo (cfr. Lc 15, 17-19), ritornò a Dio ed alla Chiesa, iniziando a ricercare la volontà di Dio con tutto il cuore. Desiderando Vivere il Vangelo in povertà, alla maniera di Cristo e di S. Francesco d’Assisi, iniziò a fare diverse esperienze vocazionali, finché incontrati finalmente i Piccoli frati di Gesù e Maria, sentì ardere dentro di lui il “fuoco nel petto” (cfr. Lc 24, 32) immaginandosi nell’andare anche lui insieme con loro ad annunciare il Vangelo sulle strade in semplicità, povertà e professionalità. Così, riempito finalmente il vuoto che c’era in lui, lasciò una bella richiesta di lavoro, per poter compiere con gioia la sua “giusta Assunzione” nel progetto di Dio su di lui, all'interno meraviglioso “Cantiere dell’Amore” . E ora studia anche lui filosofia e teologia alla Pontificia università Lateranense per diventare anche lui, nella santa perseveranza, un frate-sacerdote della comunità.

 

 

 

 

 

   FRA MASSIMO

 

    Poi è la volta del 20° membro, un simpaticissimo napoletano "verace"... Vissuto facendo la bella vita a Napoli, tra i divertimenti e i piaceri della vita, sentendo che tutto questo non colmava il vuoto del suo cuore, decise di cambiare completamente aria e di trasferirsi in Africa, in Kenia alla ricerca della pace interiore. Non trovandola neanche lì, tornato in Italia iniziò a cercare il Signore, il quale in certo modo gli fece comprendere che la strada giusta per lui, era quella che lo avrebbe portato in un convento di frati vicino ad una cattedrale e circondato da un bellissimo prato verde. Così, mettendosi alla ricerca su internet subito trovò il sito dei Frati Poveri e partì per la sua esperienza in comunità il giorno di Natale. Adesso ha trovato la serenità che cercava, sforzandosi di fare giorno per giorno la volontà di Dio su di lui, ed è passato dal fare la pizza in Kenia, alle “pagnotte” spirituali da offrire con maestria durante l’evangelizzazione, per dar da mangiare non tanto il “cibo che perisce, ma quello che dura per la Vita Eterna” (cfr. Gv 6, 27).

 

 

 

 

 

   FRA STEFANO

 

    Poi è la volta del 21° membro, un altro ragazzo siciliano di 34 anni... Fin da bambino sentì dentro di sé la chiamata di Gesù, per cui divenuto più grande iniziò a fare diverse esperienze vocazionali, ma in nessuna di questa trovò la gioia (cfr. Sal 118, 16) e la pace (cfr. Ger 29, 11) che cercava da tanto tempo. Si sentiva spinto a vivere proprio come San Francesco d’Assisi nella povertà, portando il Vangelo per le strade del mondo, ma non riusciva a trovare un posto, nel quale vivere tutte queste cose nel modo in cui il Signore gli metteva nel cuore. Scoraggiato, dopo tanta ricerca e sofferenza, stava quasi pensando di abbandonare tale progetto, quando finalmente un giorno in parrocchia conobbe la zia di Fra Francesco, che gli parlò dei Frati Poveri e del loro carisma. Rimase a bocca aperta quando seppe che essi vivevano in totale povertà che andavano "a due a due senza niente" per le strade del mondo a portare la Buona Novella, come scritto nel Vangelo (cfr. Mc 6,7-8).  Subito senza perder altro tempo, si mise alla ricerca del sito e, presi i contatti con la comunità, ha iniziato il percorso di ingresso e formazione che lo porterà a diventare, con la Grazia di Dio e la sua Buona volontà, un “Piccolo frate di Gesù e Maria”.

 

 

 

 

 

  SUOR SPERANZA 

 

    Poi è la volta del 22° membro, la prima sorellina cinese della comunità, entrata all’età di 37 anni... Sin da piccolina è cresciuta nella fede cattolica in un clima di forti persecuzioni. Nonostante ciò anche in mezzo a tante difficoltà riuscì a coltivare il suo amore per Gesù, fino a concepire ben presto l’idea di donarsi totalmente a Lui. Esperta in medicina cinese, dopo alcune esperienze vocazionali viene a conoscenza della comunità dei “Piccoli Frati e Piccole Suore di Gesù e Maria”, con cui inizia una corrispondenza assidua via internet. Affascinata dallo stile di vita evangelico che richiama un po’ anche quello dei primi Francescani, decide di intraprendere il suo lunghissimo viaggio verso l’Italia soltanto per conoscere quale fosse la volontà di Dio per lei. Da allora non è più tornata indietro, ma prosegue il suo percorso di formazione e discernimento in comunità, sempre più convinta e felice di crescere nella conoscenza e nella pratica di quella “celeste medicina” (cfr. Sap 16, 12) che cura la salute eterna delle anime.

 

 

 

 

 

  SORELLA ANNA 

 

    Poi è la volta del 23° membro, si tratta di un vero e proprio "agnellino di Gesù", entrata in comunità all’età di 23 anni, è la nostra prima sorellina proveniente dagli Stati Uniti... Cresciuta in una famiglia protestante torna alla fede cattolica quando era ancora una ragazzina e capisce ben presto che Gesù sarebbe stato l’unico amore della sua vita. Dopo aver studiato alla St. Francis University e aver fatto un percorso di discernimento vocazionale  in una casa di formazione negli USA, conosce su facebook la comunità dei “Piccoli Frati e Piccole Suore di Gesù e Maria”. Un periodo di accompagnamento spirituale a distanza le fa maturare la decisione di vivere una prima esperienza in comunità e qui, proprio la notte di Natale del 2015, dopo 9 lunghi anni di ricerca vocazionale, quasi a richiamare come dice lei i 9 mesi di una gravidanza, sente di aver dato finalmente alla luce la sua irripetibile vocazione, ed ora continua con gioia, semplicità e piccolezza il suo percorso di formazione, dopo essere entrata nell’Anno di Probandato, per diventare anche lei nella santa perseveranza una Piccola Suora di Gesù e Maria, al servizio di Dio, della Chiesa e delle anime.

 

 

 

 

 

   SORELLA MONIA 

 

    Poi è la volta del 24° membro, una ragazza proveniente dalla Liguria... Dopo un passato da “figlia ribelle” dovuto alla grande inquietudine e vuoto che sentiva nel suo cuore, il Signore la fa innamorare di sé attraverso l’umile e semplice esempio del Poverello di Assisi. Inizia così la sua ricerca vocazionale che la porterà a fare esperienze vocazionali in diverse comunità religiose senza tuttavia riuscire a trovare il suo posto, fino a quando nell’estate 2014 scoprirà tramite facebook i “Piccoli Frati e Piccole Suore di Gesù e Maria“ . Dopo i primi contatti e le prime esperienze con la comunità, il Signore comincia a mostrarle i primi e “fruttuosi” segni di benevolenza (cfr. Gdc 6, 17; Sal [85], 17) della sua chiamata, con tanto di “benedizioni dall’Alto” che – nella santa perseveranza - la segneranno per sempre come una nuova sorella “Benedetta” e “Luminosa” di questa giovane fraternità.    

 

 

 

 

 

   FRATEL ROBERTO

 

    Poi è la volta del 25° membro, un altro simpaticissimo ragazzo siciliano, soprannominato “Pasciu Pasciu” a causa del suo simpaticissimo modo di parlare... Con un passato da cuoco sulle navi, maestro di tavola e somelier, che lo ha portato a girare il mondo in lungo ed in largo, Fratel Roberto è ora il nuovo cuoco dei “Frati Poveri”. Sempre pronto a deliziare con i suoi manicaretti non solo i fratelli, le sorelle e i poveri della Mensa di Noto, adesso gira per il mondo a piedi ed in autostop, senza portar nulla con sé (cfr. Lc 10, 4) insieme agli “Piccoli VV”, per servire soprattutto le gustosissime pietanze spirituali – preparate con le chiavi di lettura e gli insegnamenti appresi nella formazione comunitaria (alla luce della Scrittura e del Magistero) – per tutte quelle anime che il Signore gli darà la grazia di incontrare ed evangelizzare, dato che Gesù stesso ci ha ricordato che sta anche scritto: «Non di solo pane vivrà l'uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio» (Mt 4, 4).

 

 

 

 

 

  SORELLA AMBER 

 

    Poi è la volta del 26° membro, la nostra seconda sorellina proveniente dagli Stati Uniti, entrata a fare la sua prima esperienza a soli 18 anni... Cresciuta in una famiglia con il papà Testimone di Geova e la mamma cattolica che pregava con fervore per la sua conversione, Amber sin da piccola si è trovata immersa nelle questioni riguardanti la fede. Da bambina vedendo le suore in TV sognava di diventarlo anche lei. Crescendo scopre la passione per la danza e a soli 14 anni diventa insegnante e coreografa in una scuola di danza Cristiana di stampo ecumenico. Alcuni anni dopo la famiglia incontra i “Piccoli Frati e Piccole Suore di Gesù e Maria” in Houma, USA, durante una missione in Quaresima, nella sua parrocchia. Dopo alcuni mesi tutta la famiglia decide di creare un gruppo ADP-VV in cui anche la vocazione di Amber viene nutrita spiritualmente. Durante la sua esperienza di 6 mesi con le Piccole Suore trova la certezza di aver trovato la comunità nella quale il Signore le fa ballare la danza del Vangelo e, dopo essere entrata nell’Anno di Prova, sta diventando ogni giorno più luminosa, proprio come la luna che risplende - riflettendo al luce del Sole - nel buio della notte di questo mondo, per illuminare, nella santa perseveranza da "Piccola Suora di Gesù e Maria", i passi di tante anime verso Dio, e verso la Sua Chiesa.  

 

 

 

 

 

  SORELLA ALLISON 

 

    Poi è la volta del 27° membro, la nostra terza sorellina proveniente dagli Stati Uniti, entrata a fare la sua prima esperienza a 21 anni... Già dall'età di 6 anni diceva a sua madre di avere un grande amore per la vita da suora e all'età di 13 sentì per la prima volta il desiderio di diventarlo pure lei. Questo Amore crebbe durante tutto il tempo in cui frequentò le scuole cattoliche. Poi un giorno incontrò la comunità dei Piccoli Frati e Piccole Suore nella sua città a Houma (LA) e ben presto decise di fare con loro un'esperienza vocazionale, che la lasciò con grande entusiasmo e con il desiderio di tornare ancora. Così, terminata la scuola superiore, si iscrive all'Università e consegue il baccalaureato in Psicologia in anticipo di 1 anno per poter essere libera di seguire Gesù come il suo cuore sentiva. Iniziato così il percorso di ingresso e di formazione con le Piccole Suore di Gesù e Maria, trova nello stile di vita evangelico della comunità, il suo Grande Amore ed ora cerca di consigliare tante anime ad avvicinarsi a Gesù e alla Chiesa Cattolica, per trovare nei Sacramenti, specialmente quello della Santa Confessione, la vera soluzione ai tanti problemi della "psiche", che in greco significa mente, ma anche anima.

 

 

 

 

 

Dunque questo più o meno il numero dei membri V.V. fino ad oggi..., eccetto i tantissimi in esperienza passeggera qui non nominati, poi per il domani lasciamo fare a Dio, poiché potremmo essere come più di migliaia di migliaia, oppure solo 3 ! ( cfr Sir 16, 1-3…) come infatti il Signore disse a San Francesco d’ Assisi: 

<< E dunque, Io ti dico che, d’ ora in poi, non devi affannarti, ma fai bene quello che fai, continua a compiere il tuo lavoro : Io ho fondato questa famiglia di Frati in un amore eterno. [ Amen ! ]...

    Sappi che tanto li amo, che se qualche Frate ritornasse al vomito ( della sua volontà – F.F. 151 )  e morisse fuori dall’ ordine, ne invierò un altro che prenderà la corona al posto del transfuga ; e se non fosse nato, Io lo farò nascere. E affinché tu sappia come ardentemente Io amo l’ ideale e l’ ordine dei Frati, quand’ anche non rimanessero che tre Frati, e bene : sarà sempre il mio ordine, e non lo abbandonerò in eterno !  ( F.F. 1777 ) . Amen ! 

 

                                                        E così via tra le Diocesi di questo mondo…

 

 

 

Qui se vi può servire,

si prolunga il nostro curriculum di risposte essenziali, a secondo i bisogni …

 

<< Perché indossate un abito simile ai “ Francescani ” senza esserlo ? >>. [ E continuando con la stessa lettera,  ecco un'altra risposta a quest’ altra domanda ] : << Io rispondendoti subito, ti dirò che probabilmente non ci avrai fatto caso perché portavamo il mantello, ma sotto il mantello indossiamo lo Scapolare del Carmelo a cui è appuntata la Tau Francescana, simboli questi che ci richiamano continuamente alla sincera alleanza con la vita dei primi Francescani e Carmelitani; questo per sottolineare la doppia spiritualità contemplativa e attiva che il Signore - nella Sua Chiesa - ha voluto fondere in un sol nuovo ordine comunitario ( dato che Gesù era sia contemplativo ma anche attivo …). Detto chiaramente ciò, desidero riportarti ora alle origini del senso dell’ abito che molti chiamano saio, ma che più precisamente è un “ sacco,” si un vero e proprio sacco che noi indossiamo come segno esteriore, per testimoniare - eloquentemente anche in silenzio, che il Signore ha fatto tanti Miracoli nella nostra vita per la nostra conversione, come infatti dice il Signore : << Se in Tiro e in Sidone fossero stati compiuti i  Miracoli compiuti  tra voi,  già da tempo si sarebbero convertiti vestendo il sacco. >> (Lc 10,13). E sacco questo che i primi fratelli e sorelle  indossammo  proprio nel giorno quando neanche a farlo apposta, si leggeva questo stesso passo Evangelico alla S. Messa che fu celebrata in quell’ occasione della nostra vestizione. E’ sacco questo però, che umilia la nostra esistenza come Gesù umiliò la sua sul legno della Croce ; e se anche noi come Lui abbiamo buttato la nostra vita ( dentro un “ sacco ” come Lui sulla “ Croce,” ) è ( anche ) perché Dio ha voluto che dimostrassimo a tanti con i fatti, che crediamo fermamente in ciò che professiamo, e ripeto, se Dio ha voluto che buttassimo la nostra ( giovane ) vita dentro questo “sacco” che umilia continuamente la nostra esistenza, è per far riflettere tanti che qui, ci piaccia o no siamo solo di passaggio, invitando così tanti a giocarsi al massimo questa “ prova ” che viene una sola volta in tutta l’ eternità, per avere il massimo per l’ Eternità . Per il resto, quando ci hai chiesto ( sempre nella 5° domanda ) : Perché avete voluto fondare un nuovo ordine quando già di S. Francesco ce ne sono tanti ?, ti ho già risposto quando ti ho detto che non dobbiamo fare né questi, né quest’ altro, ma esclusivamente la Volontà di Colui che ci ha mandato a compiere la sua opera con la Chiesa, per la Chiesa e nella Chiesa Cattolica , unica Via di salvezza piena (cfr CCC 868 ).

     Si mia cara sorellina e fratellino, proprio per questo motivo, proprio come quell’ umile Cristo del quale sta scritto : << Come Cristo ha amato la Chiesa e a dato se stesso per lei al fine di farsi comparire davanti la sua Chiesa, tutta Gloriosa e senza macchia >> ( cfr Ef 5, 25 - 27 ) così anche noi da semplici Cristiani ( cioè ) Imitatori di Cristo… nel Nome del Signore vogliamo rendere tutta Bella e Gloriosa la nostra Santa Madre Chiesa, in modo che molte più anime vengano attirate sempre più da essa e di conseguenza salvate ! E continuando…<< Qual è il vostro rapporto con la Chiesa ( Cattolica ) ? >>. [ E anche qui la lettera continua dicendo ]: << Per quanto riguarda poi...“ il rapporto con la Chiesa” grazie a Dio alcuni passi li abbiamo già fatti; il primo fra i più belli: - quello di consegnare i voti privati dei primi fratelli e sorelle - di “ Obbedienza , Povertà e Castità “ ad un Vescovo di Roma…, durante una S. Messa celebrata in S. Giovanni in Laterano ( che è la prima Parrocchia del mondo ) ecc. ecc… Inoltre abbiamo ricevuto l'approvazione diocesana ad ex. come "Associazione Pubblica di Fedeli, in vista di Istituto di Vita Consacrata" il 30 Maggio 2014 con decreto episcopale, ed alcuni dei nostri frati sono stati ordinati Presbiteri e Diaconi>>. Amen  !

 

      Tutto per Grazia di Dio, per la Salvezza delle anime e soprattutto per la Maggior Gloria di Dio che a noi nella Santa Perseveranza un giorno ritornerà ! ( cfr Eb 10, 35; Mt 25, 28…).  Amen !

Copyright (c) 2000-2020